Idee creative e internazionali

MIL: Una società proiettata al futuro
Mil-idee-creative-e-internazionali3

Nata nel 1999 come agenzia di eventi e incentive, mil si è evoluta nel tempo, diventando uno studio creativo multidisciplinare capace di occuparsi di tutti i tipi di eventi, offrendo quotidianamente soluzioni nuove e creative. ed è questa curiosità che la spinge oggi a guardare, con interesse, anche all’estero.

Il team di MIL si compone di professionalità dalla vasta esperienza sul campo, profili con connessioni profonde, capaci di riconoscere la pluralità senza dimenticare la propria identità. La struttura fornisce gruppi di lavoro ad hoc per ogni evento, nel massimo della flessibilità, e garantisce ai clienti uno studio accurato degli obiettivi di comunicazione, la scelta del progetto giusto, nonché una costante supervisione della parte operativa.

Una società prioettata al futuro

L’agenzia è in grado di gestire qualunque tipo di evento: incentive dall’orientamento geografico destinato alla rete di vendita, ai dealer, ai giornalisti, ai promotori o dipendenti, al top management che sperimentano un ‘altrove’ fatto di idee e di paesaggi reali; eventi dall’orientamento contenutistico tipico delle conferenze stampa, delle convention, dei roadshow, dei programmi dove il viaggio è inteso come trasferimento di valori e coinvolgimento emotivo; eventi caratterizzati dal disorientamento emotivo, come la guerrilla e virai marketing, che gioca sullo stimolo inatteso in un luogo improbabile, oppure quello dall’orientamento interattivo dove i new media azzerano le barriere di spazio e tempo.

Mil-idee-creative-e-internazionali2

Per alcuni clienti, MIL è un’agenzia di audit check nell’area di comunicazione interna, un consulente della gestione delle risorse umane e dell’ottimizzazione dei costi.

Shanghai in Cina, San Paolo in Brasile: due città profondamente diverse, ma accomunate dal fatto di essere entrambe fortemente proiettate verso il futuro. Per questo motivo MIL le ha scelte come sedi estere, con il chiaro obiettivo di aprirsi al confronto con culture tanto dinamiche, che possono dare al mondo dell’incentive e degli eventi stimoli ricchi e nuovi.

Ci descrive il posizionamento di Mii? Quali sono i valori che animano l’agenzia?

La nostra scelta è stata, da sempre, quella di credere nella dimensione umana, anche in un settore frenetico e usurante come il nostro. Siamo partiti come agenzia di incentive e convention per diventare, per vocazione, uno studio creativo multidisciplinare. E questa scelta ha pagato. In tempi difficili come questi, la nostra forza è la creatività condivisa giorno per giorno, un’attitudine he coltiviamo in team attraverso una grande curiosità verso il mondo e le esperienze dei nostri viaggi.

Quali cambiamenti avete apportato in questi tempi di crisi?

Il cuore del nostro business è la ‘disruption’, anch’essa un’attitudine che si concretizza nel bisogno di offrire quotidianamente soluzioni, nell’essere propositivi a 360 gradi e avere un approccio internazionale.

Quale ruolo vi riconoscono i clienti?

Alcuni nostri clienti ci riconoscono una funzione  di  partnership che ci permette di ‘surfare’ su diverse piattaforme, cercando il mix ideale per lom. Il nostro è un ruolo di gestione e di regia vero e proprio. Questo rapporto con il cliente è meno usuale in Italia rispetto ad altri Paesi come, per esempio, la Germania e l’Inghilterra.

Quali sono le scelte principali che avete fatto di recente? Quali sono gli obiettivi?

Abbiamo inserito nuove risorse professionali senior e abbiamo aperto un ufficio a San Paolo, e questo è certamente motivo di orgoglio e di grande stimolo per tutti, oltreché di duro lavoro. Inoltre, abbiamo finalmente trovato un partner in esclusiva a Shanghai. Crescere all’estero significa anche avere risorse internazionali con le quali confrontarsi ogni giorno, e non solo. I nostri viaggi ed eventi geolocalizzati oggi sono per i nostri clienti delle vere e proprie esperienze formative. Motivare attraverso un viaggio o un evento vuole dire promuovere incontri con rappresentanti del tessuto industriale ed economico di Paesi che, in questo momento, hanno un pii positivo. Confrontarsi, toccando con mano una realtà diversa, stimola e accelera i nostri processi mentali e fattivi, ma soprattutto ci allontana dal solito ambiente, un po’ provinciale e talvolta obsoleto – e anche solo per questo poco creativo – che ci circonda.

COMPILA IL FORM E VERRAI CONTATTATO DAL NOSTRO STAFF

Open chat
Ciao,
Possiamo aiutarti?
Powered by